Finalmente si torna a Teatro!

Cari Spettatori,
vi informiamo che il teatro potrà disporre solo di 130 posti per via del distanziamento obbligatorio.
Per questo è necessario che voi ci aiutiate a riempirli tutti.
A tale scopo abbiamo deciso di concedervi un'ulteriore facilitazione.
Se acquistate i biglietti online entro il 10 gugno a scelta per tutti gli spettacoli
in cartellone, esclusi quelli di Fantateatro per i quali dovrete prendere accordi direttamente con la compagnia,
potrete pagare € 10,00 + prevendita anziché € 20,00.

Prenotate subito!

Programma

Le (p)Rose d'Estate sbocciano alla Cirenaica

"(p)Rose d'Estate": è questo il titolo della nuova rassegna teatrale promossa da Teatroaperto / Teatro Dehon nei mesi di giugno, luglio e inizio agosto 2020. Una formula che, oltre il calembour, ambisce ad essere un vibrante augurio di rinascita, dopo la fredda primavera del lockdown; una scherzosa metafora floreale per celebrare il rinnovarsi dell'incontro tra il Teatro ed il suo Pubblico, comunione reale in tempi di esasperata "virtualità".

Nell'immediato futuro che ci attende, tutti noi operatori culturali saremo chiamati ad un impegno etico e professionale della massima importanza. Inevitabilmente infatti, oltre ai doveri civili che il fare spettacolo comporta in sé, sarà richiesto un contributo essenziale alla ricostruzione di quegli spazi comunitari che l'epidemia e il senso d'insicurezza da essa diffuso hanno tanto profondamente intaccato. Un onere senz'altro gravoso, ma anche un'opportunità per rivendicare e riaffermare con forza il ruolo che il Teatro può - e dovrebbe - rivestire.

Rigenerare il tessuto connettivo dei rapporti umani, pur nel più assoluto rispetto delle norme di sicurezza e delle profilassi imposte dalle Autorità e dal buon senso. Questo è oggi il compito cui siamo chiamati in quanto "attori sociali" - prima ancora che "attori" tout court. E per questo abbiamo inteso rimettere in discussione le consuetudini, consolidate dall'uso, della programmazione, garantendo l'apertura al pubblico del Teatro Dehon in un periodo - quello estivo - tradizionalmente consacrato alla manutenzione ed al riassetto degli spazi. Uno sforzo reso possibile dall'abnegazione e dalla disponibilità di tutti i lavoratori - tecnici, artistici ed amministrativi - della cooperativa Teatroaperto, della Compagnia La Ragnatela e degli amici di Fantateatro.

Gareggiando con il tempo, abbiamo organizzato una stagione estiva vera e propria: pluritematica, diversificata, trasversale. Adatta, insomma, ad intercettare il bisogno di Teatro di un Pubblico eterogeneo e - speriamo - desideroso di ritrovare i ritmi e le forme della vita quotidiana dopo il termine dell'emergenza.

Se pochi teatri hanno deciso di riprendere l'attività già in questa prima fase di ripartenza, pochissimi tra essi sono stati in grado di realizzare una programmazione vera e propria - vale a dire che andasse oltre la sporadicità del singolo evento... Noi siamo andati oltre, ed abbiamo messo in cartellone oltre 30 giornate di spettacolo, ripartite nell'arco di oltre un mese e mezzo d'apertura della sala; prosa "autentica", teatro musicale, proposte per i ragazzi. Insomma, un programma concreto per vivificare il consumo culturale sul territorio.

Gli spettatori potranno ritrovare il piacere di assistere allo spettacolo dal vivo già a partire dal 17 giugno (e sino al 21 seguente), con la commedia brillante "Niente è come sembra", seguita (dal 24 al 28 giugno) dall'altrettanto caustica ed esilarante "Obbligo di (In)fedeltà"; entrambe prodotte e messe in scena dalla Compagnia residente Teatroaperto.

Seguiranno quindi due appuntamenti musicali in via di definizione proposti dalla Compagnia La Ragnatela dal 1° al 5 luglio e dall'8 al 12 luglio.

Infine, nella seconda metà del mese di luglio, con tre appuntamenti settimanali e sino al 6 agosto, lo spazio è riservato ai più giovani, grazie una serie di letture-spettacolo organizzate da Fantateatro.

Un programma completo, crediamo, ed in grado di soddisfare la richiesta di un pubblico eterogeneo e variegato, come i nostri 35 anni d'esperienza al servizio di Bologna e della Cultura impongono.

In ottemperanza alle indicazioni ministeriali e AGIS, consigliamo gli spettatori di munirsi di biglietto mediante la rete di vendita on-line Vivaticket. Sarà comunque possibile acquistare presso la biglietteria del Teatro. La capienza del Teatro Dehon è ridotta per ragioni di sicurezza a 130 posti.

Stampa Email

Nuovo servizio offerto dal Teatro Dehon per riunioni e assemblee

Per venire incontro alle esigeze di tutti coloro che devono organizzare riunioni, eventi, assemblee per un un numero cospicuo di persone, rispettando le normative anti covid-19, il Teatro Dehon rende disponibile la sua sala.
Capienza massima di 130 posti con distanziamento interpersonale di 1 metro.

Per informazioni:
Tel. 051-342934
Cell. 3475737776 - Tiziano Tommesani

Stampa Email

Giacobazzi&Pizzocchi e i PanPers confermati per la prossima stagione

Lo spettacolo "Giacobazzi&Pizzocchi 2020" e lo spettacolo dei PanPers "10 anni di minchiate" verranno riprogrammati in modo certo per la prossima stagione, pertanto i biglietti già acquistati avranno validità per le nuove date.

Vi comunicheremo tali nuove date non appena avremo anche noi la certezza della data riapertura del teatro e delle eventuali nuove modalità di fruizione.

----

I biglietti e gli abbonamenti di tutti gli spettacoli che non si sono potuti svolgere presso il Teatro Dehon dal 24 febbraio in avanti hanno validità di un anno.
Questo comporta che se lo spettacolo annullato sarà riprogrammato durante la prossima stagione, il biglietto o l'abbonamento acquistato in precedenza per la data annullata avrà la stessa validità per la nuova data della prossima stagione.

La politica del Teatro è quella di tentare di riprogrammare nella prossima stagione tutti gli spettacoli a cui il nostro pubblico non ha potuto partecipare.
Chiediamo quindi a tutti i nostri spettatori di conservare i biglietti e gli abbonamenti degli spettacoli persi.
Quando anche noi avremo maggiore chiarezza rispetto a quando il Teatro potrà riaprire, riusciremo a pianificare un calendario da comunicarvi il prima possibile.

Stampa Email

Richiedi il tuo voucher con Vivaticket

Sono in corso di attivazione le nuove procedure per la richiesta di rimborso tramite voucher sul sito VIVATICKET per gli spettacoli annullati fino al 3 maggio
ATTENZIONE: la richiesta di rimborso tramite voucher è possibile farla esclusivamente online tramite il sito di VIVATICKET.

Chi può richiedere il voucher?

L'utente in possesso di un titolo di ingresso (sia biglietto singolo che abbonamento) per gli eventi annullati nel periodo compreso tra l'8 Marzo e il 3 Maggio 2020 a causa dell'emergenza COVID-19, acquistato online sul portale di vendita Vivaticket.it, in un punto vendita Vivaticket o attraverso la biglietteria del teatro, potrà richiedere l'emissione di un voucher digitale di valore corrispondente all'importo facciale del biglietto o del rateo dell'abbonamento.

Gli spettacoli in questione sono i seguenti:
• mercoledì 11 marzo - "W le donne" con con Riccardo Rossi
• 13-14-15 marzo - "Via dal paradiso" (biglietti e abbonamenti prosa 8)
• sabato 21 marzo - "Il Boom" con Max Paiella
• venerdì 27 marzo - "Ce la farò anche stravolta" con Emanuela Aureli
• 28-29 marzo - "58 sfumature di Pino" con Pino Insegno
• venerdì 3 aprile - "Quando canta Rabagliati"
• venerdì 17 aprile - "Una donna di prim'ordine" con Maria Pia Timo
• sabato 18 aprile - "Antonio Sorgentone Recital"
• martedì 21 aprile - "Stand Up Comedy"
• 24-25-26 aprile - "Sette spose per sette fratelli" (biglietti e abbonamenti prosa 8)

FANTATEATRO

• venerdì 20 marzo - "I promessi sposi" (biglietti e abbonamenti "Classici di sera")
• domenica 22 marzo (ore 16.00 e 17.30) - "Il gatto con gli stivali" (biglietti e abbonamenti giallo, blu, rosso e rosso 17.30)
• giovedì 16 aprile - "Il malato immaginario" biglietti e abbonamenti "Classici di sera")
• giovedì 14 maggio - "Odissea" biglietti e abbonamenti "Classici di sera")
• domenica 5 aprile - "Il giro del mondo in ottanta giorni" (biglietti e abbonamenti giallo, blu, rosso e rosso 17.30)
• venerdì 1 maggio (ore 16.00 e 17.30) - "Ercole" (biglietti e abbonamenti giallo, blu, rosso e rosso 17.30)

Cosa devo fare per richiedere il voucher?

Per poter richiedere il voucher è necessario essere registrati al portale Vivaticket.it.
Ricordarsi di tenere a portata di mano il biglietto o l'abbonamento o la ricevuta relativa al titolo per il quale hai diritto ad avere il rimborso tramite voucher.
Tutto il procedimento e maggiori informazioni si trovano qui: www.vivaticket.it/ita/voucher
Una volta effettuata la registrazione e letto attentamente le istruzioni al link qui sopra, si può procedere alla richiesta: https://voucher.vivaticket.it/vivaforvoucher/dashboard
L'attuale data termine per la richiesta del voucher è il 18 Giugno 2020.

Non appena ci saranno aggiornamenti in merito alle nuove normative, sarà nostra premura aggiornarvi riguardo i nuovi provvedimenti.

Per eventuali dubbi vi ricordiamo che i recapiti attivi in questo momento sono il numero di telefono 347 5737776 e l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stampa Email

Altri articoli...

Restate connessi

vivaticket w

fb yt logo instagram mail


Palcoscenici Metropolitani agg

CONVENZIONE PALCOSCENICI METROPOLITANI
I residenti dei Comuni convenzionati potranno accedere agli spettacoli in cartellone con uno sconto fino al 50% sul biglietto. I Comuni convenzionati, ad oggi, sono: Baricella, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Malalbergo, Marzabotto, Monghidoro, Ozzano dell'Emilia, Pianoro, Sala Bolognese, Vergato. Per avere maggiori informazioni sul progetto Palcoscenici Metropolitani o fare richiesta di convenzione visitare la pagina dedicata: progetto Palcoscenici Metropolitani.

Calendario

Maggio 2020
D L M M G V S
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


Sito ufficiale del Teatro Dehon di Bologna

Centro Culturale Teatroaperto Soc. Coop. Impresa Sociale – Teatro Dehon - Teatro Stabile dell’Emilia-Romagna
Biglietteria e uffici 051.342934 , Via Libia 59 - biglietteria@teatrodehon.it

 

  • Comune E Cultura
  • LOGO ANT Payoff Sp Rgb
  • Logo LatteMiele Su Bianco